Sostenibilità

Un progetto nato verde

I collegamenti esterni riportati in questa pagina sono forniti esclusivamente a scopo informativo e non implicano alcuna affiliazione tra questo sito web e le organizzazioni esterne a cui fanno riferimento.

> Carte e cartoncini 100% FSC

> Ricerca in bio-plastiche (biomateriale) alternativo

> Prodotto di lunga durata e multifunzionale

Inoltre, tutto quello che possiamo fare di più…

Questa visione è sempre stata con noi, diventando un obbligo nel momento in cui abbiamo capito che Vektorelle sarebbe diventato un prodotto fisico, molto prima che il grande movimento avviato da Greta Thunberg diventasse virale. È semplicemente un approccio di “buon design”, il nostro approccio.

  • Confermato: Le fonti di carta e cartoncini per imballaggi, carte, manuali di istruzioni e opuscoli sono 100%FSC, potete consultare il sito Web di FSC.org per ulteriori informazioni.
  • In attesa di conferma: Oltre alla ricerca di bio-plastiche, stiamo ancora valutando due opzioni in plastica riciclata:

     ABS – http://www.recycledplastic.com/index.html%3Fp=10239.html
     PS – http://www.recycledplastic.com/index.html%3Fp=10212.html

Ricerca in bio-plastiche (biomateriale) alternativo

Riciclare è bene ma l’utilizzo di materiali al 100% “biocompatibili” è ancora miglio. Stiamo costantemente valutando un’alternativa a questa soluzione lavorando duramente per trovare fornitori e produttori in grado di soddisfare le nostre esigenze.

Prodotto di lunga durata e multifunzionale

La parte principale dell’inquinamento che produciamo è generata anche dal breve ciclo di vita dei prodotti. Vogliamo un giocattolo di lunga durata che possa essere riutilizzato per generazioni. Vogliamo anche qualcosa che assolva piu funzioni, di gioco e di apprendimento. Vektorelle non è solo un nuovo giocattolo colorato. Dietro al suo aspetto ludico Vektorelle dona  qualcosa di molto rilevante in termini di contenuti cognitivi per lo sviluppo del bambino, migliorandone le possibilità di apprendimento matematico-spaziale. Vektorelle è molto piu d’un altro pezzo di plastica colorata nella cesta dei giocattoli, abbiamo così deciso di portarlo a in produzione.

Inoltre, tutto quello che possiamo fare di più…

In progettazione: Piantumazione controllata e piano di compensazione delle emissioni di carbonio

Prealpi Orobiche: Noi, i due creatori di Vektorelle, Stefano ed Eleonora Vuga, siamo due fratelli nati ai piedi delle Alpi dove abbiamo radici profonde. Siamo alla ricerca di spazi e organizzazioni che grazie a Vektorelle garantiscano un nostro contributodi piantumazione controllota e duratura con piante autoctone delle nostre regioni.

“Un albero può assorbire fino a 48 libbre di anidride carbonica all’anno e può sequestrare 1 tonnellata di anidride carbonica quando raggiunge i 40 anni.” 3 Una singola scatola di Vektorelle costa circa 5 kg di emissioni C02. In un anno della sua vita, un albero assorbe 21 kg di C02 (grafici accurati saranno pubblicati qui se il progetto ha successo). Possiamo dire che  piantumare in una zona pre-alpina 71 piante autoctone compensan circa  mille scatole di Vektorelle. Il resto è matematica.

Esistono due possibili percorsi su cui possiamo avere un controllo fattuale delle nostre operazioni di compensazione delle emissioni di carbonio: A) L’adozione di alberi, principalmente nei parchi cittadini che già offrono questa opzione. B) Stabilire un piano più efficace e ambizioso, quello di una gestione diretta o semidiretta della piantumazione. Lavorando con le istituzioni locali delle regioni in cui viviamo e che conosciamo per ripopolare con alberi autoctoni aree designate e sicure. Piantumando in numeri maggiori di singole adozioni in un parco di città, con un rapporto di costo per pianta di 10 in piantumazione diretta ad 1 per costo d’adozione. Inoltre, la città, non è l’ambiente migliore per garantire la salute ed infine la resa dell’albero.

Questo piano a voi non costerà nulla; i fondi si ricaveranno dalle entrate attive del progetto.


Riferimenti esterni e letture utili

What is a bioplastic? Read here.

What is the carbon dioxide (CO2) issue? Read here.

Source: ncsu.edu

https://www.theguardian.com/sustainable-business/2014/jun/16/eco-friendly-sustainable-toys-growing-market-waste-recycling

Facebook
Instagram